ACQUITEATRO 2022

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Cartellone2020-2-724x1024.jpgA partire dal 18 gennaio 2022 prenderà il via la sesta edizione di “AcquiTeatro”. La stagione, come sempre con la direzione artistica di Clara Costanzo, sarà composta da 5 spettacoli, tutti compresi in abbonamento.
BIGLIETTI Per singola rappresentazione: • Primi posti € 28 – *Ridotto € 23 • Secondi posti € 23 *Ridotto € 19 • Galleria € 19  *Ridotto €15
ABBONAMENTI Per 4 spettacoli, posto fisso**: • Primi posti € 115 Ridotto 95 • Secondi posti € 95 Ridotto € 80 • Galleria € 80 Ridotto Galleria € 60
*per i giovani fino a 18 anni, studenti universitari fino a 25 anni e adulti oltre i 65 anni. **Gli abbonamenti si intendono a “posto fisso”, qualora non intervengano restrizioni di capienza dovute all’emergenza sanitaria. In questo caso, i posti potranno essere riassegnati in base alle necessità e alle normative.
 

CARTELLONE 2022


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Donchisci@tte.jpg

MARTEDÌ 18 GENNAIO ore 21:00

PIGIAMA PER SEI

di Marc Camoletti Con Laura Curino, Antonio Conracchione, Rita Pelusio, Max pisu Regia Marco Rampololdi

Un cast esplosivo per il più classico dei triangoli: lui, lei, l’altra. Noto per aver scritto “vaudeville moderni” di  successo, Marc Camoletti offre un meccanismo perfetto: tra equivoci e risate, lo spettatore si appassiona e involontariamente si immedesima nei personaggi costretti a interpretare ruoli diversi a seconda di quali siano le persone presenti nella stanza.  Antonio Cornacchione e Max Pisu insieme a Laura Curino e Rita Pelusio danno vita a uno spettacolo lieve, veloce e divertente che non rinuncia a fare uno spaccato impietoso della vacuità dei rapporti personali nel pieno degli anni ’80 – quando il testo è nato – e che si riscontra spesso anche oggi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Donchisci@tte.jpg

MARTEDÌ 25 GENNAIO ore 21:00

ALICHIN DI MALEBOLGE

di Enrico Bonavera Con Enrico Bonavera Regia Christian Zecca

Enrico Bonavera è l’Arlecchino del Piccolo Teatro di Milano, l’erede del grande Ferruccio Soleri ne “L’Arlecchino servitore di due padro- ni” di Giorgio Strehler, maestro di Maschere e Commedia dell’Arte. Lo spettacolo racconta le esilaranti peripezie di Alichino, un diavolo che, uscito dall’Inferno, diventa attore di una compagnia di comici dell’arte.
In un’ora e mezza scoppiettante, in un dialet- to “falso lombardo-veneto”, Bonavera indossa le vesti di un diavoletto furioso, ingenuo, stralunato e pasticcione, divertendosi a giocare con la fantasia col mondo della Commedia dantesca, in un viaggio esisten- ziale pieno di avventure paradossali, ricco di comicità e di splendida poesia.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è UnAutunnoDiFuoco.jpg

MARTEDÌ 8 FEBBRAIO ore 21:00

LE OPERE COMPLETE DI SHAKESPEARE IN 90 MINUTI

di Adam Long, Daniel Singer, Jess Winfield Con Fabrizio Checcacci, Roberto Andrioli, Lorenzo Degl’Innocenti Regia Fabrizio Checcacci, Roberto Andrioli, Lorenzo Degl’Innocenti

“Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti” è stata replicata al Criterion Theatre di Londra per nove anni consecutivi, diventando uno degli spettacoli più conosciuti al mondo. Una parodia di tutte le opere di William Shake- speare eseguita da tre soli attori che giocano con le più svariate tecniche interpretative ad un ritmo forsennato. Una sfida teatrale ai limiti dell’incredibile, una bizzarra immersione nel mondo shakespeariano, un omaggio divertito e divertente al grande drammaturgo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è LaMatematica.jpg

LUNEDÌ 21 FEBBRAIO ore 21:00

COPPIA QUASI APERTA

di Dario Fo, Franca Rame Con Chiara Francini, Alessandro Federico Regia Alessandro Tedeschi

Scritta da Dario Fo e Franca Rame, “Coppia aperta…quasi spalancata” porta in scena la psicologia maschile e la relativa insofferenza al concetto di monogamia. In un ritmo un pò all’inglese nel salotto di casa della coppia che scoppia si inanellano gag divertenti tra finti tentativi di suicidio con minacce di gettarsi dalla finestra e mille recriminazioni a carico del marito infedele.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Carosello.png

MARTEDÌ 8 MARZO ore 21:00

A NANNA DOPO CAROSELLO

di Clara Costanzo Con Vito Molinari, Clara Costanzo Regia Clara Costanzo

Il 3 gennaio 1954 Vito Molinari dirige la trasmissione inaugurale della televisione italiana. Da allora è regista e autore di oltre 2000 trasmissioni tv, dai grandi varietà del sabato sera agli sceneggiati in bianco e nero, dalle commedie ai caroselli , collaborando con tutti i più grandi attori comici e le più talentuose soubrette dello spettacolo. Vito ci racconta storie curiose e divertenti, aneddoti gustosi e sagaci di una tv che non esiste più, tra canzoni e scherzi musicali degli anni migliori dello spettacolo italiano.
Taggato . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.